Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Twitter

Google+

Offrimi un caffè

Nel senso che è inutile farmi una donazione paypal.

Mandami una mail e ci incontriamo. 

francescobaron@hotmail.it

PS: se proprio insisti

30 agosto 2012 4 30 /08 /agosto /2012 18:05

 

Varie-2012-08-30-07-01-28-copia-1

 

Straticchi e vaniddicchi

 'nu basulatu tra lu mercatu

 Acedi e picciridi 

 Un quadru e un bagghiolu di chidi antichi...

 'na radiu comu i vecchi tempi

 E lu suli chi si senti...

 Passii e ti rilassi

 E fai autri quattru passi

Ti vardi 'ntornu e un vhicchittu si n'adduna

"ti pirdisti picciuttedu?"

"no, mi piaciunu sti strati"

 "sta terra 'nciuriata t'appassiuna?

...ah bella giuvinezza, mi ricordu i mia di furriuna...

Goditi sta caminata mi nun veni a guerra

e nun ti scurdari mai di la to' terra"


Cefalù 6/5/2012
Francesco Barone
Ps: Grazie a Carlo Spanò per lo schizzo spontaneo fatto alla prima lettura.

 

Condividi post

Repost 0
Pubblicato da francesco.barone
scrivi un commento

commenti

Daniele Domenico Barillari 08/31/2012 20:41


Trovo la poesia molto fine, forse anche un po' malinconica. Ma il messaggio mi sembra molto chiaro e importante; credo sia un messaggio di speranza in un futuro migliore, possibilmente da vivere
nella propria terra...